Crescita del Turismo in Sardegna (Cala Moresca)

Cala Moresca tra le mete preferite dagli italiani.


Un aumento del fatturato pari al 4% rispetto all’anno scorso e un aumento dei passeggeri del 9%“, dichiarano gli operatori del settore turistico, sintetizzano i dati di un 2004 che ha dato risultati non entusiasmanti ma tuttavia soddisfacenti, in considerazione della crisi del settore e soprattutto della crisi economica esistente più in generale nel nostro Paese.

Chiaramente, si confermano il fatto che all’aumento delle pratiche e dei passeggeri (abbiamo raggiunto i 135.000 al 20 settembre) non corrisponde un equivalente aumento del fatturato, perché è diminuito il valore della singola pratica: le famiglie, pur andando in vacanza, cercano di risparmiare e naturalmente sono ben contente di approfittare delle offerte e degli sconti per i bambini.

Comunque siamo soddisfatti, anche perché, date le premesse, abbiamo mirato soprattutto a consolidare la clientela e non abbiamo immesso nessuna nuova programmazione per l’estate 2005”. La Sardegna, leader in Italia per le vacanze balneari, conferma dunque la propria posizione nel panorama del tour operating, ma non solo, molti villaggi sono andati molto bene, In particolare il Cala Moresca, il villaggio ad Arbatax in Sardegna, che ha registrato una crescita del 21% sul 2004, con un tasso di occupazione altissimo, che ha sfiorato il 99% anche in luglio. Praticamente la stagione migliore della sua vita!”.

La Sardegna, Cala Moresca a parte, è stata la destinazione regina dell’estate, con una crescita del 12% in termini fatturato e del 15% come passeggeri: “non il più alto indice di crescita in questa regione, ma dato il nostro già notevole consolidato. Quanto alle altre regioni, la Sicilia ha ottenuto +11% di fatturato e +14,5% di passeggeri, la Costa Azzurra rispettivamente +14% e +12% (un dato in controtendenza è stato l’incremento del valore medio a pratica).

L'estate in Sardegna con le migliori offerte economiche, prenota adesso i pacchetti 2017 per risparmiare!