Il clima in Sardegna. Qual è il periodo migliore per una vacanza?

Il clima in Sardegna è mite. Scopriamo il periodo ideale per una vacanza in Sardegna.

Il clima in Sardegna


La completa insularità dell'isola e la breve distanza dal mare conferiscono a tutta la regione un clima di tipo marittimo, accentuato lungo la fascia costiera. Costante presenza di venti, temperature medie elevate e scarse precipitazioni completano il quadro del microclima sardo.

Temperatura media per una vacanza in Sardegna


La media annuale oscilla in quasi tutta la regione tra i 14°C e i 20°C.

La temperatura è decisamente calda nella stagione estiva, in media circa 30°, ma negli altopiani dell'interno si toccano punte massime di 40°. Particolarmente fastidiosa durante la "bella stagione" risulterà l'umidità, nel complesso, comunque, l'influenza mitigatrice del mare sarà sempre notevole.

Durante l'inverno difficilmente si superano gli 8°, anche se nelle zone montuose scende sempre al di sotto dello zero.

Durante la primavera, che corrisponde ai mesi di marzo, aprile e maggio, si registrano temperature medie attorno ai 13°-14°C., con momentanee e sporadiche perturbazioni provocate da irruzioni di aria fredda.

Consigli per una vacanza in Sardegna


D'estate: attenzione al sole, in particolar modo al mare e durante le ore più calde: è sempre preferibile usare delle creme protettive e, nelle ore più calde, cercare un po' d'ombra.
Colpi di sole: usate sempre un cappellino o, se ne siete sprovvisti, bagnate a intervalli regolari la nuca e la testa.

Windsurfisti: non la incontrerete spessissimo, ma all'ora di pranzo nel sud dell'isola è solita alzarsi una brezza termica che va dal mare verso la terra.
Se la giornata è stata particolarmente calda ne apprezzerete anche le potenzialità ristoratrici.

L'estate in Sardegna con le migliori offerte economiche, prenota adesso i pacchetti 2017 per risparmiare!