Offerte per le vacanze a novembre in Sardegna

La Sardegna a Novembre è il luogo ideale per una vacanza con la famiglia. Oltre a trovare per soggiornare e dormire in Sardegna agriturismi, B&B e hotel last minute a basso costo, è possibile godersi una meritata vacanza nel cuore delle tradizioni popolari sarde.

Segnaliamo i luoghi classici della Sardegna a novembre.

Nuraghe: si tratta di una costruzione preistorica a carattere difensivo che si trova solo in Sardegna. Ha una forma conica composta da pietre disposte a filari. All'interno vi è una camera circolare che può essere alta dai 5 ai 25 metri preceduta da uno spazio dedicato al soldato che stava di guardia. Di fronte all'entrata c'è una scala che arriva fino in cima alla nuraga e che gira tutta intorno alla struttura stessa. Il nome di queste costruzioni deriva da termine sardo “nura” che significa svavare o accumulare. In Sardegna sono presenti circa 7000 monumenti nuragici edificati in varie epoche diverse.

Costa Smeralda: questo è il nome che viene dato alla parte costiera che si trova a nord-est dell Gallura (in provincia di Sassari) grazie alla limpidezza delle sue acque. E' formata da tantissime insenature, scogli e isolette che nascondono spiagge di sabbia bianca tra cui la famosa caletta Cala di Volpe. Attualmente offre una grande quantità di villaggi turistici e strutture alberghiere. Le due località più rinomate della Costa Smeralda sono Porto Cervo e Porto Rotondo.

Parco Nazionale del Gennargentu: si tratta di un'area protetta che si torva nella parte nord-ovest dell'isola sotto la provincia di Nuoro. Vi si trovano montagne (come la Marmora alta 1834 metri) ed un ricchissimo ecosistema marino. La vegetazione è molto varia e comprende zone di macchia mediterranea, ma anche esempi di vegetazione montana. Per quanto riguarda la fauna vi si trovano mufloni, aquile, foche monache, e falchi della regina.

Sagre, Feste e Folklore a novembre in Sardegna


Burgos
Festa patronale di San Leonardo. Festa popolare, con canti, balli e intrattenimenti vari.
Bessude
Festa religiosa in commemorazione del patrono San Martino.
Ozieri
Festa patronale in onore di Sant'Antioco di Bisarcio, presso la basilica dedicata al Santo, il cui primo impianto risale al 1150 e mostra nelle linee romanico-pisane l'influenza di maestranze di gusto francese. Le celebrazioni religiose prevedono inni sacri in sardo e gli originali Gosos de Sant'Antiogu.
Alghero
Festa di Santa Cecilia, patrona dei Musicisti. Manifestazioni religiose e musicali in onore della Santa.
Sassari
Festeggiamenti in onore di Santa Caterina, nella omonima chiesa. Eretta dai Gesuiti nel XVII secolo: presenta una facciata tardo-rinascimentale e una cupola a tamburo ottagonale, poggiante su archi ogivali. Ospita all'interno un gran numero di opere d'arte.
Sedini
Festa patronale di Sant'Andrea Apostolo. Solenne processione con il simulacro del Santo.
Sassari
Nell'omonima chiesa solenni festeggiamenti in onore di Sant'Andrea. La processione, curata dalla Confraternita del SS. Sacramento, porterà per le vie del centro storico cittadino il simulacro del Santo, una statua lignea del '600.
Bono
Festa di Sant'Andrea. Caratteristica di questa festa è il suggestivo rito della fiaccolata con le zucche.

L'estate in Sardegna con le migliori offerte economiche, prenota adesso i pacchetti 2017 per risparmiare!