Da sapere ad Oristano: Penisola del Sinis.

Geografia: altitudine m. 9 s.l.m. superficie comunale kmq. 84,6. Oristano è situata a nord della pianura del Campidano e si affaccia sul golfo omonimo. E' percorsa sulla sinistra dal fiume Tirsi e a nord dallo Stagno di S. Giusta; a contornare il tutto troviamo le alture del Monte Arci. I periodi migliori per visitare Oristano sono la primavera e l'estate, oltre che per la bellezza della costa anche per visitare le località di mezza montagna che riservano ai turisti un paesaggio sereno e incontaminato.

Monumenti: Torre di S. Cristoforo (o Porta Manna): resti della cinta muraria costruita alla fine del 1200. Casa di Eleonora d'Arborea: costruzione del '500 in stile rinascimentale.

Musei: Antiquarium Arborense (Piazza Corrias): raccolte archeologiche dell'età neolitica, nuragica, punica e romana.

Fiere: Sa Sartiglia: giostra equestre (ultima domenica di carnevale e martedì successivo). Mostra dell'Artigianato e dei Prodotti Tipici della Provincia di Oristano (luglio-settembre) . Festa Patronale di S. Archelao (febbraio). Su Talleri Dorau: rassegna gastronomica dei prodotti dell'Oristanese (agosto-settembre).

Informazioni turistiche: Stagno di Sale Porcus (Oristano): nella parte settentrionale della penisola del Sinis è situato lo stagno di Sale Porcus. Questo stagno insieme ad altri fa parte di un complesso di 600 ettari di laghi salmastri temporanei. Nello stagno di Sale Porcus ci sono tre isolette dove frequentemente si vanno a riposare fenicotteri e altri uccelli. Nel periodo che va da settembre ad aprile questo luogo è uno dei più importanti del mondo per questi volatili in quanto ospita, a volte, dai 5000 agli 8000 fenicotteri contemporaneamente e ciò vuol dire dare rifugio all' 1% dell'intera popolazione mondiale. Per questo lo stagno è gestito dalla Lega Italiana Protezione Ucceíli

Gastronomia: Civraxiu, pillonca, bottarga, sartizzu siccau, formaggi dolci, mustazzolus, bianchittus, gesminus.

Vini: Vernaccia dell'Oristanese, Rosso dei Mandrolisai, Torrevecchia, Ma;vasia della cantina di Marmilla.

Artigianato: figoli di Oristano, arazzi, oggetti in pelle, tappeti, bisacce, cestini e legni lavorati.

L'estate in Sardegna con le migliori offerte economiche, prenota adesso i pacchetti 2017 per risparmiare!